Festa della Mamma!

Anche quest’anno in occasione della Festa della Mamma, troverete i nostri gazebo dove vi offriremo dei dolci da donare alle vostre mamme e festeggiare insieme questa bella ricorrenza.

Ci trovate sabato 13 Maggio dalle ore 15.00 presso Residenza Amica in Via D’Azeglio 72 a Giussano, mentre domenica 14 Maggio dalle ore 08.00 sui sagrati delle chiese di Paina e Verano e dalle ore 08.30 sul sagrato della chiesa di Giussano ed a Residenza Amica.

Se volete aiutarci e portare anche voi un dolce, troverete in sede tutto il necessario per incartare la torta. Da evitare crostate con frutta fresca e torte con crema. Grazie a tutti per l’aiuto sin da ora.

Vi aspettiamo numerosi.

Il “Premio Mascheroni” va a Clara Gatti

Quando una persona diventa soccorritore, non smette mai di esserlo. Le sue capacità possono essere utilizzate nella vita di tutti i giorni, mentre si è in casa, si è in giro o si è al lavoro. Ed è proprio quello che è capitato ad “una di noi”, la nostra volontaria Clara Gatti. Il 10 Febbraio 2016 stava tranquillamente lavorando quando una sua collega l’ha avvisata che, proprio fuori dal loro posto di lavoro, c’era stato un incidente e poteva servire il DAE che tenevano in studio. Clara non ci ha pensato due volte, ha preso il defibrillatore ed è corsa fuori, dove ha effettuato la rianimazione cardiopolmonare ad una ciclista che era stata vittima di un incidente insieme al marito.
Proprio grazie a questo suo intervento, Domenica 9 Aprile, Clara ha ricevuto il premio Mascheroni. É una onorificenza che viene attribuita su segnalazione da parte di una sezione della Croce Bianca di Milano ad un milite o ausiliaria dell’associazione con almeno 10 anni di anzianità, che abbia compiuto nel corso dell’anno atti o interventi significativi da essere considerato come esempio di autentico volontariato al servizio dell’uomo. Il premio le è stato consegnato durante l’Assemblea Generale dell’associazione e, essendo stato gestito tutto a sua insaputa, la sorpresa da parte sua è stata veramente grande, ed è stata anche condivisa con la sua famiglia e i suoi amici più stretti.
Tutta la nostra sezione si congratula con Clara per aver appreso e condiviso il motto della nostra associazione: Ama il prossimo tuo come te stesso.

Dona il tuo 5×1000 a Croce Bianca Milano Onlus

COS’È IL 5X1000

È una quota che si può destinare in occasione della dichiarazione dei redditi a enti che abbiano finalità di utilità sociale. In caso di mancata assegnazione da parte del contribuente, la quota del 5 per mille resta allo Stato.

Sostienici allora con il 5 X 1000

Unisciti a noi per fare la differenza!

Sin dalla sua prima comparsa – Finanziaria 2006 – il provvedimento del 5 per mille – finanziamento aggiuntivo deciso direttamente dai contribuenti, a sostegno delle associazioni no profit è subito rientrato nel quadro di un ampio progetto promosso dalla Croce Bianca Milano, per avvicinare sempre più i cittadini ai temi del Volontariato, spesso percepiti come un concetto astratto, lontano dal vissuto quotidiano.

COME DESTINARLO

1) Individua il riquadro dedicato alla “scelta per la destinazione del cinque per mille dell’IRPEF” nei modelli disponibili per la dichiarazione dei redditi (CU, 730 e modello UNICO per le persone fisiche).
2) Metti la tua firma nella casella che identifica le “organizzazioni non lucrative di utilità sociale” (Onlus).
3) Riporta il codice fiscale dell’Associazione: “Croce Bianca Milano Onlus”: 03428670156

Anche se non fai la dichiarazione, puoi comunque destinare il tuo 5×1000 a Croce Bianca.

COSA FAREMO CON IL TUO 5X1000?

1) Potenziare il servizio di soccorso agli ammalati ed agli infermi.
2) Incrementare il ruolo di aggregazione, aiuto e sostegno per la cittadinanza e le istituzioni.
3) Migliorare l’efficienza assistenza sociosanitaria volta ad offrire al cittadino servizi con interventi tempestivi ed efficaci quali il Servizio Emergenza 118, il trasporto di diversamente abili, l’accompagnamento degli anziani, i ricoveri e dimissioni.

QUANTO VALE IL TUO 5X1000?

Reddito lordo € 15.000 euro 17,25 Valore 5×1000

  • Assicurazione ad un volontario
  • T-shirt di servizio
  • Materiale sanitario (guanti, federe e lenzuola monouso per l’ambulanza)
  • Riempimento di una bombola di ossigeno

Reddito lordo € 60.000 euro 96,35 Valore 5×1000

  • Pieno di benzina all’ambulanza
  • Revisione annuale ad un mezzo associativo
  • Materiale sanitario di varia natura da posizionare all’interno dell’ambulanza (caschetti di protezione, collari cervicali)

Musica, maestro! Che i festeggiamenti abbiano inizio

Domenica 26 Marzo, davanti ad un folto pubblico, si sono aperti i festeggiamenti del 45esimo di fondazione della Croce Bianca di Giussano con il concerto della Fanfara della Brigata Alpina Taurinense.
Durante il pomeriggio il pubblico è stato allietato dai canti più famosi, come “Il Piave” e “Il canto degli Italiani”, fino ad arrivare a quello finale e più importante, “33”, ovvero l’Inno Nazionale degli Alpini.
Il pomeriggio è stato reso piacevole anche grazie al Maestro Maresciallo Marco Calandri, il Direttore della Fanfara Della Brigata Taurinense, che ha saputo interagire con il pubblico, composto anche da Volontari e Amici arrivati con il loro cappello di Alpino sulla testa.
La Sezione di Giussano della Croce Bianca Milano ringrazia sentitamente tutti i membri della Fanfara Della Brigata Taurinense degli Alpini, l’Amministrazione Comunale (rappresentata dagli Assessori Bellotti e Viganò) e tutte le persone intervenute alla manifestazione.
Vi invitiamo a partecipare anche ai prossimi appuntamenti organizzati per festeggiare questo importante traguardo:

  • Domenica 14 Maggio ci sarà la consueta offerta di torte per la festa della mamma. I nostri gazebo saranno presenti presso le piazze delle Chiese di Verano Brianza e Paina. A Giussano ci troverete in piazza Roma e Sabato pomeriggio, 13 Maggio, presso la “R.S.A.Residenza Amica Onlus” di via Massimo D’Azeglio 72.
  • Il terzo weekend di Maggio, ovvero il 19-20-21, presso la Piazza del Mercato di Giussano, sita in via  Pietro Nenni, sará organizzata, con la nostra collaborazione, la manifestazione dello Street Food, ovvero il cibo da strada: troverete tanti stand che vendono diversi tipi di cibo “da passeggio”. Le serate saranno allietate da tre cover band di Vasco Rossi, dei Queen e di Lucio Battisti.

Vi aspettiamo numerosi ad entrambi gli eventi per festeggiare con noi!

Concerto della Fanfara Alpina della Brigata Taurinense

Ecco il primo evento organizzato da Croce Bianca Giussano per festeggiare i suoi primi 45 anni!

Il giorno 26 Marzo a partire dalle ore 16 siete tutti invitati presso Villa Sartirana per il Concerto della Fanfara Alpina della Brigata Taurinense!

Vi aspettiamo numerosi!

Diventa uno di noi, diventa centralinista!

E’ facile pensare che Croce Bianca voglia dire solo servizi di emergenza-urgenza svolti in ambulanza. E’ altrettanto facile pensare che, quindi, molte persone possano sentirsi frenate nel diventare volontari perché non se la sentono di affrontare situazioni spiacevoli da vivere.
In molti però non conoscono un ruolo che, in un’associazione come la nostra, é fondamentale: il centralinista.
Senza questa figura, la nostra sezione sarebbe persa: chi risponde al telefono se gli equipaggi escono? Chi si occupa del Telesoccorso, se un Utente ha bisogno? Chi accoglie le persone che passano dalla nostra sede per qualunque motivo?
Per far parte della nostra Associazione come centralinista bisogna essere maggiorenni e partecipare ad un corso che si svolge presso la nostra sede in tre serate e, dopo un periodo di affiancamento ad un centralinista già esperto, si potrà cominciare ad essere inseriti nei turni autonomamente.
Per avere ulteriori informazioni, potete venire a trovarci in Via D’Azeglio, 72 a Giussano, presso la Residenza Amica, potete chiamare allo 0362/850269 o contattarci al nostro sito www.crocebiancagiussano.org o sulla nostra pagina Facebook!

Pensiero di una volontaria

Questo è il pensiero di una volontaria della nostra Sezione che vogliamo condividere con tutti data la bellezza delle parole espresse.

“Spesso gli amici mi chiedono goliardicamente di raccontare qualche dettaglio scabroso sulle mie uscite in 118.
Raccontare di sangue, vomito o situazioni imbarazzanti in cui i pazienti sanno cacciarsi.
Non li posso biasimare eh.
Forse agli inizi è stata più la curiosità morbosa di poter vedere l’ignoto e circostanze raccapriccianti a spingermi ad entrare nel volontariato di emergenza .
Col tempo però ho capito che essere volontario è riuscire a trasformarsi in una spugna.
Ho elaborato che la nostra figura, più che per steccare, bendare e salvare le persone alla “Die hard”, serve per assorbire il dolore.
Se all’inizio avevo paura ad affrontare la vista del sangue e l’odore del vomito, oggi la cosa che mi fa più paura é affrontare gli occhi di un paziente.
Quando quegli occhi ti guardano e ti fanno mille suppliche silenziose e non c’è nulla che può aiutarlo, allora non si può far altro che cercare di attutire, assorbire come delle spugne o dei cuscini soffici e accoglienti il loro dolore, la loro sofferenza, fisica e morale.
Rimanere lì, vicino a loro e far sentire la nostra presenza in silenzio diventa indispensabile,
quasi vitale.
“Qualunque cosa succeda ora, noi siamo qui con te.”
Questa per me è la cosa più difficile ma al contempo trascendentale del fare volontariato.”

Serata di presentazione nuovo corso soccorritori

Martedì 17 Gennaio alle ore 21.00, presso la Sala Polifunzionale ​di Residenza Amica a Giussano, si è tenuta la serata di presentazione del nuovo corso per soccorritori-esecutori organizzato dalla Croce Bianca di Giussano.
Il corso, che ufficialmente partirà Giovedì 19 Gennaio , si svolgerà in due serate settimanali, il Martedì e il Giovedì  dalle ore 21.00 alle ore 23.00 e sarà diviso in due parti, intervallate dai test.
La prima parte, di circa 46 ore, permetterà ai nuovi Volontari di poter effettuare trasporti in ambulanza svolgendo servizi secondari,come i trasferimenti tra i presidi ospedalieri (Trasporto Sanitario)​;​
La seconda parte, di 78 ore, a completamento del percorso formativo,​permetterà invece di effettuare anche servizi di emergenza-urgenza (118/112), e di poter fare assistenza,per esempio, alle gare sportive.
 Alla prima serata si sono presentati 68 nuovi aspiranti volontari, ma Vi ricordiamo che le iscrizioni sono ancora aperte e invitiamo tutti gli interessati a venire alla prima lezione di Giovedì 19.1.2017.