GIORNATA DELLA SICUREZZA E FRATERNITÀ STRADALE 2017

Sabato 11 novembre 2017 si è tenuta la Giornata della Sicurezza e Fraternità stradale, durante la quale sono state consegnate benemerenze e riconoscimenti a tutte le persone che giorno per giorno hanno a che fare con il tema della sicurezza stradale. L’evento ha avuto come obiettivo la sensibilizzazione alle tematiche relative agli incidenti stradali, ha posto un focus su Associazioni, Corpi, e persone che si dedicano all’educazione e al soccorso stradale.

La mattinata si è svolta iniziando in “Piazza Collina” presso Palazzo Pirelli con lo schieramento dei mezzi in rappresentanza dei Corpi e delle Ambulanze delle Associazioni di Primo Soccorso, a cui è seguita una preghiera condotta da Don Gianluca Bernardini e benedizione dei mezzi presenti sul piazzale.

Successivamente ci si è trasferiti presso l’auditorium Giorgio Gaber – Palazzo Pirelli di Milano. Durante l’incontro sono intervenuti vari esponenti di Regione Lombardia, tra cui l’assessore lombardo Simona Bordonali, della Polizia Stradale e Polizia Locale di Milano, dei Vigili del Fuoco, di AREU e di ACI Milano.

Sono stati presentati i risultati dell’indagine sulla ‘Conoscenza dei rischi da uso improprio in strada di cellulari, smartphone e loro applicazioni’ commissionata dalla Regione Lombardia su un campione di  studenti delle classi 4° e 5° degli Istituti Secondari Superiori dell’area della città metropolitana di Milano nello scorso mese di ottobre.

Durante questa giornata sono stati premiati coloro che si sono contraddistinti per gesti eroici di intervento in caso di incidenti stradali, Corpi e Pubbliche Assistenze che hanno raggiunto il 25° – 50° – 75° – 100° anno di attività e i volontari delle Associazioni Volontarie di Pronto Soccorso e di Assistenza Pubblica che hanno raggiunto il 25° – 40° – 50° – 60° anno di attività.

Tra le persone premiate, anche undici nostri volontari per la loro lunga opera prestata all’interno dell’associazione, nove sono volontari da venticinque anni e due da ben quarant’anni. La nostra sezione quest’anno compie quarantacinque anni di presenza sul territorio di Giussano quindi è stato un motivo in più di orgoglio poter festeggiare con questi volontari la giornata.

Il Camper di Babbo Natale!

In primo piano

Da quest’anno Babbo Natale sarà a Giussano anche prima del 24 Dicembre. Infatti arriverà a bordo del suo camper per ricevere le lettere dei bimbi.
Primo appuntamento domenica 10 Dicembre dalle ore 15.00 alle ore 17.00 in Piazza San Giacomo a Giussano.
Secondo appuntamento domenica 17 Dicembre dalle ore 15.00 alle ore 17.00 in Piazza della Chiesa di Paina.

Babbo Natale e tutti noi vi aspettiamo!!!

 

Mi fa volare!

In primo piano

45 anni di Croce Bianca a Giussano, 45 anni di noi raccontati dai nostri ragazzi in modo allegro e spensierato sulle basi di una nota canzone; perché Croce Bianca non è solo emergenza e assistenza agli altri, ma anche amicizia, sorridere alla vita e voglia di stare insieme.

Ringraziamo il Presidente Generale Tresoldi per il benestare alla pubblicazione ed il Direttore Generale di AREU Dott. Zoli per aver autorizzato l’utilizzo del logo di AREU presente nel video.

Buona visione a tutti.

Babbo Natale 2017

In primo piano

Se volete che sia davvero Babbo Natale a consegnare i regali ai vostri piccoli, leggete qui!
Anche per quest’anno infatti i volontari della Croce Bianca di Giussano organizzano il consueto “Babbo Natale a domicilio“.

 

Per prenotare o avere maggiori informazioni potete chiamare la sede della Croce Bianca Giussano allo 0362/850269, lasciare i dati necessari e concordare gli orari e le modalità, in questo modo Babbo Natale e un suo aiutante folletto arriveranno a casa vostra Domenica 24 Dicembre e regaleranno a voi e ai vostri figli o nipoti un momento unico e speciale!

Il servizio, ad offerta libera, si svolgerà tra le 17 e le 21 e verranno accettate prenotazioni solo a Giussano, nelle frazioni e nei comuni limitrofi.

Mamme, papà, nonni, nonne, zii, zie, se volete rendere memorabile questo Natale, contattateci!

45 ANNI A GIUSSANO

Un 45° anniversario è un traguardo molto importante e la Croce Bianca lo ha voluto festeggiare alla grande. Durante tutto il 2017 infatti l’Associazione ha organizzato diverse iniziative, culminate con quella che si è tenuta Domenica 8 Ottobre.

La giornata è cominciata intorno alle 10, quando i volontari di Giussano e delle altre sezioni e associazioni di volontariato locali e non si sono ritrovati presso la sede, all’interno della struttura di Residenza Amica. Prima che il corteo partisse il Consiglio della sezione ha voluto rendere omaggio alla persona che ha fondato l’associazione, Erminio Barzaghi.

Al corteo hanno partecipato i volontari a piedi e anche le ambulanze delle sezioni presenti, che si sono fatte sentire con le loro sirene.
Alla testa invece, insieme alla banda, l’Associazione ha deciso di affiancare all’alfiere anche due volontari, uno presente dal 1972 e una che sta svolgendo il corso per diventare soccorritore. Durante il percorso per raggiungere la Basilica di Giussano, il corteo è passato davanti alla prima sede dell’Associazione, nell’Ospedale di Giussano, salutandola ed omaggiandola con un “giro” di sirena.

I partecipanti hanno assistito alla funzione religiosa delle 11.30, che ha vissuto un momento considerato dai volontari sempre molto toccante: la lettura della Preghiera del Volontario e i nomi dei volontari che ci hanno lasciato prematuramente, accompagnati dal silenzio suonato dal Corpo Musicale S.Cecilia di Paina.

A seguire, è stato organizzato un momento di convivialità alla vicina Baita degli Alpini, dove si sono tenuti i discorsi del Presidente Matteo Ballabio, dei Vice Comandanti dell’associazione Alessia Parravicini e Clara Gatti, del Presidente Generale della Croce Bianca, Vincenzo Tresoldi, e dei sindaci di Giussano e Verano Brianza, Matteo Riva e Massimiliano Chiolo.

Nel suo discorso, il Presidente della Croce Bianca Giussano ha voluto ringraziare i volontari che, con il loro servizio costante, hanno permesso all’associazione di arrivare fino a qui e anche le famiglie, che supportano e, a volte, sopportano, l’essere volontario.

Un doveroso ringraziamento va anche agli equipaggi che , durante la manifestazione, hanno svolto il consueto turno senza mai smettere di essere al servizio del prossimo, nonostante la giornata di festa.

La Croce Bianca di Giussano vuole ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alle manifestazioni organizzate durante l’anno per festeggiare questo importante traguardo.

Riconoscimento “La rosa d’oro”

Nel 45° anniversario di fondazione, per l’impegno costante nel sostenere i più deboli e nel servire gli ammalati nella nostra città con zelo e dedizione

Così recita la targa de “La rosa d’oro“, il premio che da quattro anni viene donato dalla Comunità Pastorale di Giussano ad una persona appartenente al territorio che si è distinta positivamente durante l’anno.

Questa infatti è la prima volta che il premio viene donato ad un’associazione e questo ci rende tutti ulteriormente orgogliosi.

La premiazione è avvenuta Domenica 1 Ottobre, durante la S.Messa delle 10.30 nella nostra Basilica, direttamente dalle mani del Cardinale Renato Corti, davanti alle autorità del paese e ai concittadini.
Il premio è stato dedicato alla persona che, 45 anni fa, ha fortemente voluto la nascita della Croce Bianca a Giussano: Erminio Barzaghi.

L’associazione ringrazia la Comunità Pastorale per aver pensato ai volontari, che da 45 anni hanno fatto proprio il motto “Ama il prossimo tuo come te stesso“.

Corso Manovre Salvavita Pediatriche

In primo piano

Durante la serata del 27 settembre 2017, all’interno del programma per la festa cittadina di Giussano “Madonna D’Ottobre”, preso la Sala Consiliare del Comune di Giussano si è tenuto il corso riguardante la tematica della Disostruzione Pediatrica, tenuto dagli Istruttori di Croce Bianca Giussano.

Questo evento ha suscitato l’interesse di numerosi cittadini, genitori, maestre o semplicemente persone interessate a capire come poter aiutare i più piccoli, qualora fossero in difficoltà.

Gli istruttori hanno spiegato e illustrato, con l’ausilio di slides e di appositi manichini, come poter estrarre un corpo estraneo che può accidentalmente ostruire le vie aeree e permettere al bambino di ritornare a respirare.

Dato il grande interesse mostrato dai presenti molto attenti e vogliosi di imparare, gli istruttori hanno deciso di organizzare un piccolo corso in cui le persone potranno mettere in pratica le diverse tecniche apprese.

Per partecipare potete cliccare qui per compilare il modulo che vi permetterà di iscriversi a questo evento.

Basta poco per poter apprendere una tecnica semplice ma che può salvare la vita di un bambino.

 

Test finale corso per servizi di di trasporto sanitario (42 ore)

Complimenti a tutti gli allievi e a tutte le allieve che martedì 28/01/2014 hanno affrontato e superato il test finale del corso di 42 ore per l’abilitazione ai servizi di trasporto sanitario; benvenuti nella grande famiglia “Croce Bianca Milano” 🙂
Siamo grati agli istruttori & alle istruttrici, agli aiuto-istruttori /istruttrici, alla responsabile formazione e al responsabile allievi per tutta l’attenzione (e la pazienza,ndr) profusa…e grazie a tutti i cittadini che hanno deciso di iniziare questa nuova avventura nel mondo del “fare volontariato in ambulanza”!

CBG – gruppo “stampa”volontari

20140225-001315.jpg

Buon Natale e Felice 2014

auguri1l

Con l’approssimarsi delle festività, la Sezione augura a volontari e dipendenti i migliori auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo