Storia Giussano

LA STORIA …

La Sezione di Giussano nasce nel 1972 per volere dell’allora Presidente dell’Ospedale Borella, Erminio Barzaghi con spirito che oggi non possiamo che definire “pionieristico”, nei primi sei mesi, 15 Volontari assicuravano la copertura dei servizi notturni del sabato notte e della domenica sia diurna che notturna avvalendosi dell’ambulanza FIAT 238 normale (la gloriosa ”23″) donata dall’Ospedale e mandata in demolizione nel 1982 dopo 190.000 Km di instancabile servizio.

Ma è proprio grazie a questi quindici “pionieri” ed alla ”ventitré” che nasce la realtà, per noi bellissima, della Croce Bianca di Giussano, come delegazione della sezione di Besana Brianza.

La copertura diurna è assicurata da 2 dipendenti che effettuano i servizi di emergenza che in precedenza erano svolti direttamente dal personale ospedaliero.

1974 La popolazione giussanese dona alla Croce Bianca una seconda ambulanza FIAT 238 a tetto rialzato, per noi la n° 27, che ci permette di ampliare i servizi percorrendo nell’arco della sua vita circa 230.000 Km; sarà ceduta nel 1985 alla Sezione di Cassina de’ Pecchi.

1978 Grazie al contributo della popolazione, a coronamento dei nostri sogni, viene acquistata una CITROEN CX 2000. Era l’unica vettura in dotazione alla Croce Bianca; concepita strutturalmente con attrezzature per viaggi particolarmente lunghi o per il trasporto di ammalati in urgenza ma che abbisognano di condizioni di trasporto confortevoli; poteva trasportare un massimo di cinque persone compreso l’equipaggio.Nel 1986 cessa la propria attività con all’attivo ben 300.000 Km percorsi.

1980 La ditta TECNOFINISH in occasione del proprio 30° di fondazione dona alla Croce Bianca il Wolskwagen n° 37 (diverrà poi 86) che sarà poi donato nel 1990 ad un istituto di pubblica assistenza con oltre 250.000 km percorsi.

1982 Nell’anno del distacco dalla Croce Bianca – Sezione Brianza per raggiungere l’autonomia di gestione, la classe 1930 dona l’ambulanza FIAT DUCATO a tetto rialzato di classe “A” n° 87, tuttora in servizio e recentemente rammodernata per mantenerla al passo coi tempi e con l’evolversi delle metodologie d’intervento; i Volontari nel frattempo sono aumentati passando ad 83. Giussano, diventato Sezione, ha da ora un proprio Consiglio e Comando; il ruolo di primo presidente spetta a Giancarlo Scanziani che diventerà, in seguito, presidente onorario di Sezione.

1989 La Croce Bianca organizza il I° Corso di Primo Soccorso aperto alla popolazione; oltre 90 gli iscritti, dei quali 22 entrano a far parte dell’Associazione. Acquisto del FIAT DUCATO a tetto rialzato di classe “A” n° 88 grazie alle mance ricavate dai servizi ed all’aiuto di offerte Volontarie di alcune associazioni locali. L’ambulanza è dotata di una sofisticata centralina elettronica di gestione, di impianto di condizionamento/climatizzazione dell’aria per garantire un elevato comfort di viaggio anche nelle condizioni climatiche più disparate.
La Croce Bianca però non svolgeva solo servizi di emergenza sui pazienti, ma aveva anche delle convenzioni da rispettare, come per esempio quelle sportive, contraddistinta dalla presenza costante dei nostri Volontari (a turno) a tutti gli avvenimenti organizzati durante gli anni 70 e 80 presso l’Autodromo di Monza.

1990 FIAT DUCATO a tetto rialzato di classe “A” n° 89, è l’ultima ambulanza arrivata, donata dalla ditta T70 in occasione del proprio 30° di fondazione, è dotata delle medesime tecnologie dell’ambulanza n° 88, ma ha una differente disposizione interna che, grazie ad accurati studi ergonomici, ha permesso di alloggiarvi una seconda barella utile nei casi in cui si debbano trasportare più feriti.

1991 Si organizza il II° Corso di Primo Soccorso; 120 iscritti, 43 i nuovi Allievi che entrano a far parte dell’Associazione: a seguito di tale rinnovamento viene concessa alle ausiliarie la possibilità di far parte della squadra notturna per l’intero arco della notte decretandola fine del semiturno sino a mezzanotte; viene anche introdotto il miniturno serale per consentire ai Volontari che lavorano lontano di arrivare in orario in servizio.

1992 Si festeggia il 20° di Fondazione della Sezione.

1993 La Regione Lombardia, con il D.P.G.R. 2922 del 31-03-1993 riconosce Ente Morale l’Associazione Croce Bianca ai sensi dell’ex art. 12 C.C.

1994 III° Corso di Primo Soccorso; 59 gli Allievi che entrano in Associazione. L’Associazione viene iscritta al Registro Generale del Volontariato – Regione Lombardia- foglio 329 progressivo 1311 (sociale) 58821 del 18/04/1994.

1996 Il Club Forza Italia Giussano, dona alla Sezione un pulmino n° 86 per il trasporto di ragazzi disabili per il servizio di consegna pasti a domicilio. La Sezione entra a far parte della Caritas Parrocchiale riconoscendone di fatto l’impegno e l’utilità sociale. L’Associazione viene abilitata all’effettuazione dei Corsi di Formazione per Responsabili Sanitari ai sensi del D.Lgs. 626/94 e successive integrazioni, riconoscendo la professionalità dei propri istruttori ed operatori; due i corsi organizzati per le aziende. Viene attivato il Servizio di Emergenza Urgenza 118: anche la Croce Bianca è parte integrante del servizio e collabora con lo stesso sin dalle fasi preliminari. IV° corso di Primo Soccorso; 37 i nuovi Allievi

1997

  • Febbraio raddoppio degli equipaggi in servizio contemporaneo.
  • Marzo: Corso di Primo Soccorso per gli alunni della Scuola Media Statale “A. da Giussano” – classe seconda.
  • Aprile: concessione in comodato d’uso del pulmino di Residenza Amica per l’ampliamento dei servizi di carattere sociale.
  • 4 giugno: in occasione del 25° di fondazione la Sezione di Giussano attiva il proprio sito Internet grazie all’ospitalità gratuita da parte del provider americano geocities http.//www.geocities.com/crocebiancags
  • Luglio: Festa per il 25° di fondazione
  • Ottobre: III° Corso di Formazione Responsabili Sanitari Aziendali ai sensi del D.Lgs 626/94 e successive integrazioni realizzato col patrocinio dell’Assessorato al Commercio del Comune di Giussano
  • 1° Dicembre: parte il servizio di Telesoccorso
  • 17 Dicembre: attivato il primo utente Telesoccorso

1998

  • Gennaio: la Croce Bianca di Milano entra a far parte delle Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale (ONLUS).
  • 27 Gennaio: attivato il secondo utente Telesoccorso
  • 16 Febbraio: attivato il terzo utente Telesoccorso
  • 10 Marzo : attivato il quarto utente Telesoccorso
  • 12 Maggio: attivato il quinto utente Telesoccorso
  • 21 Giugno: attivato il sesto utente Telesoccorso
  • 10 settembre: grazie alla collaborazione dell’obiettore Narang Ankur la Croce Bianca di Giussano attiva un secondo sito internet all’indirizzo http://www.ankeux.com/crocebiancags.htm (disattivato poi alla fine del 1999)
  • 6 Ottobre: attivato il settimo utente Telesoccorso
  • 15 Ottobre: attivato l’ottavo utente Telesoccorso
  • 26 Settembre: inizia il I° Corso di Formazione Operatori Telefonici Diurni.
  • 29 Dicembre: attivazione di 6 utenti Telesoccorso in convenzione col Comune di Briosco.

1999

  • Gennaio: attivazione di 6 utenti Telesoccors in convenzione col Comune di Verano Brianza
  • 12 Gennaio: V° Corso di Primo Soccorso: oltre 100 gli iscritti, 40 i nuovi Allievi che entrano a far parte dell’Associazione
  • 16 Ottobre: inizia il II° Corso di Formazione Operatori Telefonici Diurni

2000

2001

  •  Gennaio: inizia il VI° Corso di Primo Soccorso
  • 1 Aprile: dopo tanti anni inauguriamo finalmente una nuova ambulanza, la 185.
  • 1 Luglio: vengono eletti i nuovi consiglieri e il “nuovo”comandante
  • 25 Luglio: il nuovo consiglio si riunisce e vengono stabilite le cariche. Rimarrà in carica per i prossimi 3 anni
  • Settembre: parte il nuovo sito internet della Croce Bianca di Giussano. Abbiamo finalmente il nostro dominio –http://www.crocebiancagiussano.org – grazie ad Alex e Eros. Il nuovo server con banda larga garantirà velocità e sicurezza al nostro sito.
  • Prosegue intanto l’opera di ampliamento dei servizi grazie alle convenzioni stipulate con le squadre di calcio cittadine e dei paesi limitrofi, come Vis Nova Giussano, Paina Calcio, Folgore Verano, Brioschese e, in questo anno, anche Renate. Ma il servizio sportivo che ha caratterizzato i primi anni 2000 è stato senza dubbio quello presso lo Stadio Meazza di Milano, per tutte le partite di Milan e Inter, coppe comprese. Sempre in questi anni, il Comune di Giussano ha deciso di affidarci un servizio molto importante, ovvero il cosidetto Servizio Amico, che consiste nel trasportare, pagando una cifra minima, persone residenti a Giussano e con almeno 65 anni d’età a fare esami e/o terapie negli Ospedali della zona. Chi ne ha bisogno può chiamare la Croce Bianca e prenotare il trasporto.

2007

  • La nostra Sezione lascia la storica sede all’interno dell’Ospedale Borella per trasferirsi nella nuova e più ampia presso la casa di riposo Residenza Amica.

2002… 2011 stiamo preparando le notizie…

2012

  • 5 Luglio 2012: è online il nuovo sito internet; basato sulla piattaforma WordPress è multimediale, interattivo, con uno stile molto pulito e semplice permette un rapido accesso alle diverse aree; sarà a breve integrato coi principali social network, permette di inserire commenti alle news…