Non solo “cose”

In primo piano

Non sono solo “cose”; in alcuni casi anche le “cose” hanno delle storie e sono testimoni di vicende di vita.

E’ il caso del DAE donato dalla nostra Sezione al Comune di Giussano e posizionato presso la piazza del mercato; si può dire che questo defibrillatore ha quasi fatto il giro del mondo.

Ha infatti accompagnato in servizio il nostro volontario Giovanni Zorloni alla Giornata Mondiale della Gioventù tenutasi a Panama lo scorso anno alla presenza del Santo Padre e da domenica mi piace pensare ricordi quelle belle giornate in un luogo sempre frequentato sia in occasione del mercato settimanale, sia durante tutti gli altri giorni da associazioni sportive o cittadini che vogliono solo “sgranchirsi le gambe” in sicurezza.

La cerimonia che ha suggellato questo passaggio dalla nostra Associazione al Comune si è tenuta domenica 12 gennaio alla presenza del Sindaco Marco Citterio, degli assessori  Sara Citterio e Giacomo Crippa e di un folto gruppo di volontari capitanati dal Presidente di Sezione Matteo Ballabio e da Giovanni Zorloni.

Quella di donare questo DAE alla Città è stata una decisione sin da subito naturale e che vuole rappresentare anche un ringraziamento a tutta la cittadinanza per il supporto che non è mai venuto meno nei confronti della nostra Sezione in quasi 50 anni di vita, ma vuole anche sensibilizzare l’amministrazione comunale al progetto di poter installare altre postazioni DAE in città rendendola così cardioprotetta.